Carlos Lalvay Estrada

Carlos Lalvay Estrada: nato e cresciuto a La Maná-Cotopaxi – Ecuador, a 14 anni ricongiunge la madre a Genova dove tutt'ora vive e opera. Disegnatore per istinto si confronta negli anni con diverse espressioni artistiche quali video, musica, scultura. In questi anni partecipa a diverse esposizioni in Italia e il suo ultimo lavoro, “Constelación”, riceve il premio d’Arte Città di Monza alla Biennale giovani Monza 2017. Dal 2012 con lo pseudonimo di “utuququ” realizza diversi lavori grafici e cura il blog utuququ.tumblr.com

Pietro Repetto

Appassionato di cinema e e fotografia negli anni lavora come proiezionista nelle sale cinematografiche genovesi e come stampatore presso Publifoto Genova di Giorgio Bergami. Si forma come conservatore e restauratore della fotografia ma contemporaneamente coltiva la sua passione per i procedimenti di stampa antica come autodidatta. Si perfeziona all’Institut National du Patrimoine di Parigi, dove ha modo sperimentare diversi procedimenti di stampa e la pratica del restauro fotografico. Dal 2013 è membro del Gruppo Rodolfo Namias che riunisce stampatori di tutta Italia. Attualmente stampa per PICA, sperimenta diversi altri procedimenti e tiene corsi e seminari sulle antiche tecniche di stampa presso la Scuola di Restauro dell’Accademia di Brera di Milano e diversi circoli fotografici.

Michele Ruvioli

Si forma come videomaker presso la galleria d'arte di Genova “Leonardi V idea” e prosegue il suo percorso attraverso collaborazioni con il comune di genova per il quale cura il portale youtube d'informazione culturale “Genova città digitale”. Nel frattempo collabora come montatore e operatore a diversi documentari e videoclip musicali. Attualmente, tramite l'associazione culturale “Oblò” di cui è presidente, collabora con il Laboratorio di sociologia visuale dell'Università di Genova in qualità di docente, regista e montatore su diversi documentari di stampo etnografico e sociale.

PICA è un progetto artistico nato nel 2013, frutto della collaborazione tra Carlos Lalvay Estrada, artista, e Pietro Repetto, tecnico della stampa fotografica antica Il progetto si configura come il recupero di una delle più antiche tecniche di stampa fotografica in una chiave nuova e quasi inesplorata.